» » » Coro San Romedio Anaunia – Come le Biade / Scritture e memoria dalla grande Guerra, Narrate e Cantate - Page 1 of 0

Coro San Romedio Anaunia – Come le Biade / Scritture e memoria dalla grande Guerra, Narrate e Cantate

24.00

Description

 

 

Coro San Romedio Anaunia

Come le Biade

Scritture e memoria dalla grande Guerra, Narrate e Cantate

Luigi De Romedis

 

Il coro San Romedio è nato mezzo secolo fa in una giornata di festa e di svago in montagna: un gruppo di amici, tutti dipendenti dell’Azienda Sarcletti che produceva souvenir a Malgolo, davanti alla vista delle grandi Dolomiti prese a intonare qualche bel canto. Un’emozione che alla fine ha fatto nascere il desiderio di fare un coro. Le prove si tenevano in una saletta dell’azienda Sarcletti messa a disposizione dal compianto cavalier Alfredo. «Raccontare in poche righe 50 anni di concerti, momenti di festa e di tristezza, è impresa impossibile; ci limiteremo a citare alcuni tratti che per noi sono significativi» – afferma l’attuale presidente del coro, Stefano Graiff. Un palmares lunghissimo con concorsi corali come l’Enal di Bolzano (vinto due volte), un secondo posto nazionale a Vittorio Veneto (2012), la vittoria al concorso nazionale a Brentonico (1992) e, solo per citare l’ultimissimo, il terzo posto a fine ottobre al Concorso nazionale Luigi Pigarelli ad Arco. In questi anni il coro ha inciso 4 Lp: nel 1978 “la tera del Nono” poi reinciso in Cd; nel 1990 “Verdi Campi addio!”; nel 1996 “Questa è la Contrada” e nel 2011 “Voci nel Silenzio”. Ma i momenti nei quali si coglie la bellezza e l’emozione del “fare coro “ sono stati senza dubbio i concerti: centinaia, in regione, in Italia e all’estero.

«La strada ideale compiuta dal coro in questi anni parte da Malgolo e poi da Romeno e tocca teatri, chiese, cortili che collegano nazioni e continenti diversi: dalla piccola chiesa maggiore di San Romedio passando per l’antica Abbazia di Chiaravalle Milanese (novembre 2010) fino alla grande Cattedrale di San Patrik a New York nel luglio del 2006» – afferma Graiff. Un percorso che ha toccato Austria, Svizzera, Liechtenstein, Germania, Inghilterra, Spagna, Bulgaria, Grecia e Stati Uniti d’America. Un cenno particolare merita l’amicizia con i Cori Oches de S’Annossata di Bitti (Sardegna) e MGV di Waldhisbach, cittadina tedesca con cui Romeno è gemellata.

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Coro San Romedio Anaunia – Come le Biade / Scritture e memoria dalla grande Guerra, Narrate e Cantate”

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Product Video

https://www.youtube.com/watch?v=0vWGv708oPA